051 892108

  • Seguici:

Dr. Prof. Antonio Farina - Ginecologia e Ostetricia

FARINA Prof. Antonio Farina, Ginecologo e Ostetrico. Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1989 a Ferrara, abilitato alla professione nel 1990, nel 1991 nel 1991 Ufficiale medico nell'Aeronautica Militare, specializzato in Ginecologia ed Ostetricia nel 1994. Consulente scientifico per la Diagnosi prenatale non invasiva, Professore Associato di Ostetrica e Ginecologia presso l’Università di Bologna, Dirigente Medico con incarico specialistico in convenzione presso il Policlinico S.Orsola-Malpighi di Bologna presso l’Unità Operativa di Medicina Prenatale. 1996: Research Fellow presso il New England Medical Center-Tufts University, Division of Genetics Boston, MA, 1997-1999 diretto dalla prof Diana W. Bianchi: Post Doctoral Fellow presso il New England Medical Center-Tufts University , Division of Genetics Boston, MA, USA. 2001: Nominato Faculty Member della Brown University, presso il Woman & Infants’ Hospital Division of prenatal and special testing, diretto dal prof Jack Canick Providence, RI, USA. Dal 2003 è Visiting  Associate Professor di Ostetricia e Ginecologia, presso Showa University, Tokyo, Giappone. Speaker su invito a numerosi congressi internazionali e nazionali negli Stati Uniti, Giappone, Inghilterra, Portogallo, Grecia, Canada. Autore di oltre 200  pubblicazioni edite a stampa apparse su MEDLINE su riviste straniere con impact factor totale di circa 350. Co-Autore di trattati di ostetricia e di genetica medica Finanziamenti ottenuti: 1999 - Progetto Giovani Ricercatori: Analisi quantitativa del DNA fetale presente nel plasma materno; 2000 - Responsabile scientifico per la propria unità per i fondi pluriennali EF; 2000 - Quantificazione del DNA fetale e diagnosi di Rh fetale dal sangue materno periferico, come  metodo non invasivo di screening per le aneuploidie, la preeclampsia e la isoimmunizzazione Rh; 2002 - Fondazione CARISBO Progetto triennale  Quantificazione del DNA fetale nel sangue materno; dal 2002 è assegnatario del progetto ex 60% fondi pluriennali Università di Bologna ottenendo ad oggi sempre fra i finanziamenti più elevati; 2003 - Responsabile scientifico per la propria unità per i fondi pluriennali EF; 2003 - Quantificazione del mRNA per il gene PLAC1 ed analisi dei profili di espressione di geni placentari da prelievi di sangue materno; 2006 - Finanziamento per un progetto relativo alla quantificazione di mRNA placentare per la diagnosi prenatale non invasiva delle aneuploidie fetali in collaborazione con la Free University of Hong Kong “Area of excellent Grant” (Project Coordinator  Prof.  Ferguson-Smith direttore della International Society for Prenatal Diagnosis); 2008 - Fondo della Regione Emilia Romagna in collaborazione col Prof Roberto Lemoli dell'Istituto di Ematologia dell'Università di Bologna per l'isolamento di cellule staminali dal liquido amniotico; 2008 - Responsabile scientifico per la propria unità per il progetto PRIN 2008 relativo allo screening precoce della preeclampsia  mediante l'uso di marker ecografici e biochimici; 2013 - Ministero Affari Esteri, Finanziamento per un progetto Italia-Giappone per il triennio 2013-2015 codice MAE01467852-06-27 Attività Clinica: Attività di Sala Parto, Sala Operatoria, Ecografie Ostetriche di secondo livello, Diagnosi Prenatale Invasiva , Reparto di Ostetricia a basso ed ad alto rischio. Membro del collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca "Scienze Mediche generali e Scienze dei servizi" dell'Università di Bologna. Docente presso la scuola di specializzazione in Ostetricia e Ginecologia dell'Università di Bologna. Docente presso la scuola ostetrica  dell'Università di Bologna e della sede staccata di Rimini. Collabora alla stesura periodica del software per medicina  “UpToDate”. Ha collaborato alla stesura di 3  libri di genetica ed embriologia della Thompson Gale, USA. Membro dell’Editorial Board della rivista internazionale Prenatal Diagnosis; dal 1999 è consulente scientifico del sito internet www.obgyn.net; dal 2000 è membro della Società Internazionale di Medicina Prenatale; dal 2007 è Membro del Research Committee meeting per l'Areas of Excellence project on the Centre for Research into Circulating Fetal Nucleic Acids di Hong Hong; dal 2005 è Membro del gruppo scientifico ristretto   “ Fetoscopy”.